Ormai è palese a tutti che in Campania e in particolare modo a Napoli e provincia un lavoratore su tre è in nero. È questo un problema che deve essere affrontato. Ci sono datori di lavoro che non meritano di essere chiamati imprenditori in quanto chi esercita attività d’impresa secondo il mio punto di vista è colui che distribuisce ricchezza , servizi , democrazia.

Il problema è che il mercato del lavoro al Sud da anni segue un trend negativo in cui la domanda eccede di gran lunga l’offerta con la conseguenza che ci sono casi in cui le persone perbene pur di guadagnare quattro spiccioli da portare alle proprie famiglie sono costrette ad accettare condizioni lavorative pessime e vergognose favorendo il mercato del sommerso , degli evasori , delle irregolarità che senza dubbio meritano di essere sconfitte. Un ruolo importante lo detiene la politica. Il governo e la regione dovrebbero porre un freno punendo i malfattori e favorendo chi veramente vuole con le migliori intenzioni investire sul sud Italia, terra a mio avviso piena di risorse e senza eguali che ha solo bisogno di un poco di fiducia da parte delle istituzioni. Purtroppo il contesto attuale non ci sta aiutando e la nostra terra sta pian piano morendo con tutte le sue eccellenze che stanno trasferendosi al nord Italia.
Se ciò dovesse continuare sarebbe un disastro che accentuerebbe ancora di più ciò che sta succedendo: emigrazione dei giovani che vanno a lavorare in altri paesi lontani dalle loro origini e dall’affetto delle proprie famiglie.

Vorrei che i politici e in particolare modo Il Governo investisse nel Sud Italia per eliminare lo sfruttamento , la miseria , la precarietà.
Ho posto in questa splendida terra le basi per il mio futuro e non mi tiro indietro quando c’è da combattere, anzi lotterò con le unghia e con i denti.
La Campania negli ultimi anni per la bellezza dei suoi paesaggi ha visto triplicare il turismo. Allora mi domando ? Perché non lottiamo per goderci in toto la regione più bella d’Italia ?

Il primo passo è crederci , io ci credo e vorrei che ci credessimo tutti !!!